Bollettino dicembre 2021

anno 36 n° 1  

copertina

Dal Redazionale  

Insieme per aprire nuove strade di servizio e di carità

In questa edizione del nostro bollettino, accanto alle consuete rubriche, abbiamo voluto sottolineare la solenne liturgia eucaristica presieduta dal vescovo mons.Guglielmo Borghetti, che si è svolta il 2 luglio nella chiesa parrocchiale di San Nicola da Bari a Diano Castello, in ringraziamento al Signore per il dono di una nuova realtà religiosa femminile nella Diocesi di Albenga-Imperia. Realtà nata dall'unione della nostra Congregazione di “Suore Clarisse della SS.Annunziata” con le “Suore Vittime Espiatrici di Gesù Sacramentato” di Casoria – Napoli.

Questo appuntamento è stato il punto di arrivo di un lungo percorso di conoscenza e condivisione di vita delle due comunità seguite dalla Congregazione dei religiosi di Roma che nel novembre 2020 aveva emanato il particolare Decreto Canonico di Fusione. Un cammino vissuto nella fede e nell'apertura alla creatività di Dio, che come ha detto il Vescovo Borghetti, sempre desidera rinnovare la sua Chiesa attraverso nuovi carismi, nuove missioni, nuove forme di aggregazione e comunione. Questo evento è un esempio e un dono per tutta la comunità diocesana, un momento storico per la chiesa di Albenga-Imperia, di cui il Pastore vede tutta la bontà, la portata missionaria e pastorale e la provvidenziale mano di Dio. Ecco, si tratta allora per tutti noi, religiosi, consacrati e laici dell’importanza di vivere con il cuore aperto alla volontà di Dio, disposti ad accogliere e ad assecondare quei cambiamenti che lo Spirito a volte sembra imporci nelle diverse circostanze della vita e che spesso ci fanno soffrire perché vissuti come perdite o sconfitte. Ma Dio nella sua grandezza, rende feconda ogni nostra fatica, purché vissuta nell'abbandono a Lui. Apriamoci allo sguardo di Dio, agli orizzonti più ampi di Dio. Se non rallenteremo la corsa dello Spirito, accadranno cose grandi...

Insieme ora, come grande famiglia, vivremo la nostra vita consacrata come risposta all'amore di Dio in una rilettura dei nostri carismi che ci consenta di declinarli, in fedeltà al progetto originario, nell'oggi della storia e servire giovani, adulti, donne, bambini del nostro tempo non solo nella scuola, negli oratori, nelle parrocchie, ma soprattutto regalando attenzioni, vicinanza, sguardi e parole di speranza e d'amore, portando Gesù e il suo Vangelo......

scarica Giornalino

Questo sito, come la maggior parte dei siti web, utilizza cookie. Puoi conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.